Progetti

img progetti

Progetti ed Attività dell'Istituto

FACCIAMO GOAL

Pubblichiamo l'ottimo lavoro con cui la IV AS della sede del Torrino ha partecipato al 
Concorso "Facciamo 17 goal!", lanciato nell'ambito delle iniziative istituzionali volte
a sensibilizzare gli studenti sugli obiettivi dell'Agenda 2030. Bravi! Per noi avete già vinto!

concorso Facciamo goal

 
Clicca sul nome del file per scaricare il documento
FileDescrizioneModificato il
Scarica questo file (Finirà anc~.pdf)ConcorsoConcorso "Facciamo 17 goal"16-04-2020

Le arance della salute

Carissimi,

grazie al vostro prezioso supporto, abbiamo felicemente concluso la manifestazione Le Arance della Salute, quest’anno alla sua 30esima edizione, iniziativa che focalizza l’attenzione sulla sana alimentazione e sui corretti stili di vita.

L’evento ha riscosso un grande successo in tutta Italia: sul territorio nazionale, infatti, in oltre 3.000 piazze e più di 800 scuole, la raccolta ha superato 2.800.000 euro,garantendo così continuità a 524 fra progetti nuovi e in corso! Nel nostro Comitato regionale Lazio, la distribuzione nelle piazze e nelle scuole di numerose reticelle di arance, vasetti di miele e di marmellata, ci permette di prevedere un dato di raccolta complessivo pari a oltre 300.000,00 euroun risultato certamente significativo!

In questi tre decenni tanti sono stati i traguardi raggiunti: le capacità diagnostiche e terapeutiche, le conoscenze approfondite delle patologie e delle differenze tra di esse, lo sviluppo della prevenzione e le cure sempre più personalizzate hanno ridotto progressivamente la mortalità, allungando le prospettive e la qualità di vita dei pazienti.

Su questo percorso si può procedere soltanto insieme, in modo diverso ma ugualmente indispensabile: grazie ai dirigenti scolastici che hanno autorizzato lo svolgimento di questo progetto, agli insegnanti che sono stati concretamente attivi ed entusiasti nel realizzarla, agli studenti e alle loro famiglie per averla sensibilmente accolta, rispondendo senza esitazione al nostro appello! una scuola che, in maniera implicita ma tangibile, insegna una lezione tanto importante come quella della solidarietà, del bene comune, del porre attenzione all’altro, donandogli qualcosa di sé, è una scuola che educa alla crescita, perché in grado di trasmettere valori fondamentali.

Si tratta di valori incomputabili che si apprendono attraverso l’esempio e quando scuola e famiglia sono unanimi nel trasferirli ai propri ragazzi, l’educazione diventa allora un modus operandi che potrà ispirarli ed accompagnarli per tutta la vita, in ogni sfera della loro esistenza.

Generosità e altruismo sono figli della sensibilità, una virtù forse trascurata in questa nostra epoca dove tutto viene consumato troppo in fretta, talvolta addirittura in contrasto con quanto accade intorno a noi ma che può, invece, essere una fonte di grande forza nel guidarci a fare sempre del nostro meglio!

Grazie ai ricercatori scesi in piazza, a tutti i nostri volontari, a chi dopo tanto tempo ha confermato quest’impegno e a chi ha lo ha vissuto per la prima volta, offrendo entusiasmo e sorrisi. La vostra perseveranza, la vostra passione e fiducia si traducono in gesti ammirevoli e commoventi, come chi, tra voi, decide di donare anche la propria retina di arance pur di accontentare chi ne è rimasto sprovvisto: questi siete voi e noi, dal canto nostro, non possiamo che ringraziarvi per concedere questa pura bellezza d’animo a sostegno della nostra Fondazione!

Grazie di cuore per esserci così vicini, fiduciose che la vostra dedizione contribuirà significativamente a conseguire risultati sempre più incoraggianti nel panorama della ricerca oncologica d’eccellenza, affinché il progresso scientifico possa essere patrimonio di tutti!

Con l’affetto  più sincero,

 Elisa e Maria Giulia

cancro1

PROGETTO OSTIA UP

Sito del progetto www.ostiaup.it

Clicca per visualizzare una presentazione

In allegato i file

Clicca sul nome del file per scaricare il documento
FileDescrizioneModificato il
Scarica questo file (Laboratori.pdf)SintesiSintesi della proposta progettuale11-10-2019
Scarica questo file (OSTIAUPCOR~.pdf)calendarioCalendario Ostia UP Corso UP08-10-2019
Scarica questo file (stop motion.pdf)calendarioCalendario Stop Motion08-10-2019
Scarica questo file (lezioni fo~.pdf)calendarioCalendario delle lezioni di fotografia08-10-2019
Scarica questo file (Calendario~.pdf)calendarioCalendario Lab di Teatro08-10-2019
Scarica questo file (calendario~.pdf)calendarioCalendario FilmLab08-10-2019

PROGETTO OSTIA UP! La scuola attiva la cultura

Invito 4.10 Ostia Up

INAUGURAZIONE MOSTRA FICANA: UN VIAGGIO NEL PASSATO

Il giorno 8 Giugno presso l'Auditorium della sede di via da Garessio si è svolta l'inaugurazione della mostra Ficana: un viaggio nel passato.

  • DSC_3450
  • DSC_3458
  • DSC_3464
  • DSC_3466
  • DSC_3472
  • DSC_3475
  • DSC_3482
  • DSC_3495
  • DSC_3502
  • DSC_3515

 

BULLI STOP

VERNE IA 2

 

Il nostro Istituto per il corrente anno scolastico ha aderito al progetto contro il Bullismo “BULLI STOP”, del Centro Nazionale contro il bullismo per prevenire e contrastare atti di bullismo e cyberbullismo.
I ragazzi delle classi prime e seconde hanno vissuto un'esperienza altamente formativa ed emozionante incontrando alcuni studenti ed operatori del Centro Nazionale Contro il Bullismo e il Cyberbullismo.
I ragazzi hanno avuto modo di sperimentare un forte momento di aggregazione, hanno visto filmati ed ascoltato la testimonianza di "ex bulli". Con grande interesse hanno
ascoltato i consigli che sono stati dati loro sul come comportarsi quando ci si trova a vivere un caso di bullismo o cyberbullismo.

Successivamente hanno partecipato alla Gara di Idee, insieme a molte scuole superiori di Roma, una fase di avvicinamento dell’intero gruppo, studenti e docenti, per la realizzazione di disegni- frasi-video e tutto quello che la creatività suggeriva ai ragazzi per dire: no al bullismo-uniti facciamo la differenza. La gara di idee ha avuto lo scopo di aggregare e sensibilizzare i ragazzi sul tema del Bullismo e Cyberbullismo.

In occasione dello spettacolo teatrale “Bulli Zoo” il 28 Maggio al Teatro Olimpico sono state premiate le migliori idee.

Tra più di duecento progetti pervenuti, con immensa gioia sono stati premiati alcuni nostri alunni delle classi partecipanti:

Classe 1° A (Erika Arambulo-Kylie Gajitos-Martina Doria-Susanna Mammoliti)con il Cartellone “BullisNo”

Classe 1°F (Nadia Tommaso) con il Diario di Giulia

Classe 2°D (Rufini-Marinozzi-Civardi-Demuro-Marini-Morelli)

Le docenti referenti: Bulgherini- Ciccone-Rovan-Prece-Ciccariello

Un grazie anche a Valentina del servizio civile per aver coordinato le ragazze della 2D per la realizzazione del video.

Clicca sul nome del file per scaricare il documento
FileDescrizioneModificato il
Scarica questo file (Il diario ~.pdf)Il DiarioIl Diario di Giulia03-06-2019

Incontro con Teresa Vergalli - la staffetta partigiana

Il giorno 23 Maggio presso l'Auditorium della sede di via da Garessio si è svolto un incontro con la sig ra Teresa Vergalli (classe 1927), testimone della Resistenza e della guerra di liberazione  che all'età di 16 anni è stata staffetta partigiana.

L'evento, a cura delle docenti Romina Impera e Chiara Rovan, si è svolto alla presenza della Dirigente, Patrizia Sciarma e dell'Assessore alle Politiche Sociali ed Educative del X Municipio, Germana Paoletti.

Hanno partecipato gli studenti delle classi quarte e quinte del nostro Istituto.

 

  • DSC_3323
  • DSC_3327
  • DSC_3330
  • DSC_3331
  • DSC_3341
  • DSC_3347
  • DSC_3354
  • DSC_3356
  • DSC_3359
  • DSC_3361

 

FICANA un viaggio nel passato

LOCANDINA UFFICIALE RossoPNG5 centar

 

Progetto “Ficana: scopriamo un’antica città”.

Il progetto coinvolge tre scuole del territorio del Municipo X, la scuola capofila è l’IIS Verne-Magellano-Via di Saponara150”, che ha costituito una rete con il Liceo Statale Anco Marziol’IC Carotenuto, scuola primaria e secondaria di primo grado. Include, quindi, ragazzi dai dieci ai diciotto anni d’età e nasce grazie al Programma Operativo Nazionale (PONdei Fondi strutturali europei 2014-20, nella fattispecie nell’ambito del potenziamento dell’educazione al patrimonio culturale, artistico, paesaggistico. Si svolge con il patrocinio di Roma Città Metropolitana,Muncipio X, e la collaborazione del Comitato di Quartiere Acilia Sud Monti di San Paolo.

Punto focale del progetto è la riscoperta di FICANA - città latina sorta nell’età del bronzo nei pressi del Tevere, in corrispondenza dell’attuale Acilia della sua storia millenaria. 

Fin dal mese di ottobre i ragazzi sono stati impegnati su ben 9 moduli didattici, volti principalmente alla conoscenza del contesto storico e poi alla realizzazione di attività artistiche e culturali varie finalizzate alla creazione di una mostra. La mostra narrerà la loro esperienza e farà scoprireFicana alle famiglie, alla cittadinanza, ai coetanei.

E’stato allestito un laboratorioper riprodurre la ceramica antica,simile a quella ritrovata nel sito durante gli scavi archeologici, ed è stato creato un plastico dettagliato dell’antico contesto urbano. Inoltre i ragazzi hanno lavorato alla ricostruzione in 3 D dell’abitato e di utensili ritrovati nel sito, hanno composto i pannelli didattici per la mostra e curato l’intero allestimento;infine hanno partecipato alla realizzazione di un grande dipinto muralea tema all’ingresso dell’ITC Ferdinando Magellano, sede dell’esposizione, in quanto plesso scolastico della rete più vicinoall’antico sito di Ficana.

L’inaugurazione della mostrasarà infatti l’occasione per mostrare a tutta la cittadinanza il lavoro svolto dalle scuole con la collaborazione divarie realtà locali, principalmente il Comitato di Quartiere Acilia Sud Monti di San Paolo, che da molto tempo si occupa della valorizzazione del territorio e della diffusione della sua storia, e quindi anche della riscoperta di Ficana.

In un periodo in cui il nostro territorio non sta conoscendo un’ottima fama, un’impresa come questo è anche espressione di orgoglio e di volontà di lottare contro il degrado sociale e culturale.

Il giorno dell’inaugurazione sarà l’8 giugno alle ore 10.30; la mostra rimarrà aperta l’8 e il 9 dalle 9.30 alle 13.30 e dalle 14.30 alle 17.30; sarà ad ingresso liberoe si svolgerà nei locali dell’ITF. Magellano, situato in via A.Da Garessio, 109.    

Durante la mostra sarà possibile incontrare dei rappresentanti della Fondazione GE.SI.S. Lazio che informeranno i visitatori circa l’iniziativa benefica “Una partita per la vita (raccolta fondi per l’Ospedale Pediatrico “Bambino Gesù”)

Coordinatrice del Progetto: Prof.ssa Romina Impera (IIS Verne-Magellano)

Referente scientifico del progetto ed esperto nei tre moduli introduttivi sulla storia di Ficana: Dott. Michele Mattei

 

PROGETTO MAI +

300.000 people with mental illnesses or disabilities were killed in Nazi Germany because they were considered an “useless burden” to society. These murders show utter inhumanity against helpless people. They were based on the false belief, that severe mental disorders were incurable. The project “Memory against Inhumanity”, cofinanced by the European Union, has asked high school students in four European countries what they know about people with mental illness and what they think is inhuman behavior today. The students' answers to these questions are shown in the short films, produced for this Video Contest. Their videos, often surprising and always sincere, deal with the topic mental illness or discuss contemporary forms of inhumanity. For the contest the shorts will be presented with English subtitles, deliberately mixing the themes and the countries of origin. In January 2019, the winners will be awarded at the conclusive conference of all participating schools in Milan.

images

Mettete mi piace ai cortometraggi realizzati dagli alunni della classe V D della nostra scuola!

Cliccate sui seguenti link e su "mi piace"

Look Beyond (Guarda Oltre)

Humanity towards the future (L'umanità verso il futuro)

 

Premiazione del Concorso "Non mettere un punto dove può esserci una virgola"

Premiazione del Concorso "Non mettere un punto dove può esserci una virgola" avvenuta allo Stadio dei Marmi lo scorso 14 giugno 2018

concorso1

I ragazzi delle classi 2AS, 2D e 2 F premiati da Bebe Vio e dal Presidente del Comitato Paralimpico Italiano Luca Pancalli

concorso2

 

PREMIAZIONE CONCORSO FOTOGRAFICO

 Premiati gli studenti del concorso "Ostia 1916-2016"

concorso fotografico

WeCanJob

WeCanJob e l’Istituto Professionale Giulio Verne hanno attivato un progetto comune per permettere agli studenti di accedere a “Alternanza WeCanJob”, un percorso di Alternanza Scuola Lavoro da svolgere online. Uno strumento di formazione innovativo, pensato per gli studenti delle scuole superiori, in grado di valorizzare le peculiarità dei percorsi di studio professionali.

Cos’è WeCanJob?

WeCanJob è un portale che si occupa di orientamento per la scuola e per il lavoro (www.wecanjob.it) e nasce per supportare e agevolare studenti e docenti sia sul temadell’Orientamento che dell’Alternanza Scuola Lavoro.

Alternanza WeCanJob

Il corso intende sviluppare le capacità di orientamento dello studente, accompagnando il giovane in un percorso di formazione online che consentirà di guardare al mondo del lavoro da diversi punti di vista: scoprendo gli aspetti essenziali che caratterizzano il mercato del lavoro; esplorando oltre 200 profili professionali e i possibili sbocchi lavorativi per ciascuna professione; svolgendo simulazioni e test ideati affinchè lo studente possa riflettere sulle proprie aspirazioni professionali e valutare al meglio, con il supporto di strumenti teorico-pratici, in che modo assecondare le proprie inclinazioni e intraprende un percorso di crescita formativa e professionale dove poter rafforzare competenze e conoscenze.

Il corso è gratuito ed è stato definito e realizzato in collaborazione con il Dipartimento di Economia della Università degli Studi della Campania “Luigi Vanvitelli” e con l’Associazione Italiana Psicologi.

Lo studente avrà a disposizione 3 settimane per svolgere le 20 ore formative previste dal corso alternando momenti teorici (documenti e video-lezioni) e attività pratiche (test psicoattitudinali, simulazioni, esplorazione di professioni e mestieri).

Il Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca riconosce questo strumento di formazione online di specifica utilità rispetto alle finalità istituzionali dell’Alternanza Scuola Lavoro  in ragione di  un Protocollo in materia sottoscritto con WeCanJob (Prot. Numero 0002323 del 4 dicembre 2017).

Alternanza WeCanJob: modalità di attivazione

Il corso è fruibile su piattaforma e-learning integrata nel portale WeCanJob.

Operativamente è sufficiente registrarsi al portale, immettendo il “Codice di registrazione” segnalato dalla scuola nell’apposito campo del form. Dalla My Page personale sarà poi possibile accedere al corso online.

Vai alla sezione dedicata di Alternanza WeCanJob per tutte le info ed avviare il corso. Clicca qui.

Alma Diploma

ALMADIPLOMA

Clicca sul nome del file per scaricare il documento
FileDescrizioneModificato il
Scarica questo file (Almadiplom~.pdf)SchedaScheda dati della nostra scuola19-12-2017
Scarica questo file (istituto_or.pdf)ProfiloProfilo orientativo di istituto19-12-2017
Scarica questo file (B_Prima-e-~.pdf)OrientamentoPrima e dopo il diploma19-12-2017
Scarica questo file (volume-201~.pdf)EsitiEsiti a distanza dei diplomati19-12-2017
Scarica questo file (notemetodo~.pdf)NoteNote metodologiche relative all'indagine19-12-2017

Web Radio

ICONARADIOSAPONARA

Clicca sul nome del file per scaricare il documento
FileDescrizioneModificato il
Scarica questo file (Almadiplom~.pdf)SchedaScheda dati della nostra scuola19-12-2017
Scarica questo file (notemetodo~.pdf)NoteNote metodologiche relative all'indagine19-12-2017
Scarica questo file (volume-201~.pdf)EsitiEsiti a distanza dei diplomati19-12-2017
Scarica questo file (B_Prima-e-~.pdf)OrientamentoPrima e dopo il diploma19-12-2017
Scarica questo file (orientamen~.pdf)OrientamentoDocumento per l'orientamento delle classi IV19-12-2017

Progetto Amnesty International

Stop bulling

Progetti

In elenco i Progetti e le Attività che si svolgono nel nostro Istituto.

Link alla catalogazione online http://www.consuntivo.it/2/login

Clicca sul nome del file per scaricare il documento
FileDescrizioneModificato il
Scarica questo file (ProgettiAt~.pdf)ProgettiAttivitàProgetti e Attività formative a.s.2014-201504-12-2014

Finale YBT

Nell'ambito del progetto di Alternanza Scuola Lavoro, le squadre THE STORM e THE SHARKYdella V Sez. A della sede del Magellano hanno conquistato la partecipazione alla finale nazionale del business game YBT che si svolgerà a Milano il 4 e 5 Maggio, accompagnate dalla prof.ssa Piera Mercuri.

Complimenti alle nostre ragazze e ragazzi

(capitanate dalle caposquadra Barbara Massalin e Federica Piras)

per il traguardo raggiunto finora, e un in bocca al lupo per il proseguo della competizione.

Green Game 2016

intest

 

Attenzione: Nessuna immagine nella cartella specificata. Si prega di controllare la cartella!

Debug: cartella impostata - http://www.giulioverne.it/images/Progetti/Green_Game 

Roma, 19/12/16

 

Destinazione: TEATRO VITTORIA (Roma), obiettivo: portarsi a casa il titolo di CAMPIONE REGIONALE GREEN GAME LAZIO 2016.

Per alcune alunne delle classi IIE e IIF, del nostro Istituto, accompagnate dalle prof.sse Nunzia Ciccone e Daniela Santarelli, la giornata del 19 dicembre, è iniziata con questo spirito, e comunque con un gioioso desiderio, e un pizzico di orgoglio, di partecipare alla finale di GREEN GAME 2016.

Green Game è un’iniziativa dei sei Consorzi Nazionali per il riciclo e il recupero dei materiali d’imballaggio (COMIECO per la carta e il cartone, RILEGNO per il legno, COREVE per il vetro, COREPLA per la plastica e CIAL per l’alluminio), nati per Decreto del Ministero dell’Ambiente il 30 ottobre 1997, senza fine di lucro e facenti riferimento ad un unico sistema, il CONAI, costituitosi sulla base della legislazione europea in materia ambientale.

La loro missione, coadiuvata dal Ministero per l’Ambiente e il MIUR, trova sempre grande risposta nella scuola coinvolgendo e ingaggiando gli studenti di ogni ordine e grado sul tema della raccolta differenziata e del riciclo degli imballaggi.

Al Teatro Vittoria per l’edizione del GREEN GAME 2016, erano presenti 97 classi prime e seconde delle Scuole Secondarie di II grado del Lazio (finaliste delle gare svoltesi tra ottobre e dicembre), 500 spettatori circa tra studenti e docenti, rappresentanti dei Consorzi di filiera (dott. Gennaro Galdo di Cial, dott.ssa Claudia Rossi di Comieco, dott. Massimo Di Molfetta e dott.ssa Eleonora Brionne di Corepla, dott. Massimiliano Avella di Coreve, dott. Roccandrea Iascone di Ricrea e dott.ssa Monica Martinengo di Rilegno) che hanno assistito la gara dal palco, l’Onorevole Daniele Diaco, Presidente Vicario della Commissione Assembleare di Roma Capitale Ambiente, in rappresentanza del Sindaco di Roma Virginia Raggi.

Prima del “via”, il conduttore ha letto ai presenti i messaggi di saluto della Presidente della Camera Onorevole Laura Boldrini e del Ministro per l’Ambiente Onorevole Gian Luca Galletti.

La competizione si è svolta in due manchesda 15 domande ciascuna, con una classifica in continuo stravolgimento, momenti mozzafiato, e grandi risate. Tutti gli studenti erano concentrati e preparati sul tema trattato.

Alla fine delle batterie la giuria ha decretato per la categoria “Scuole di Roma” il primo posto all’IIS G. Galilei di Roma (classe 1^L), il secondo posto alla 2^A dell’IIS De Pinedo Colonna, il terzo posto alla 1^A del Liceo Primo Levi; sul podio delle “Scuole fuori Roma”: l’IIS Leonardo Da Vinci di Fiumicino al primo e al secondo posto rispettivamente le classi 2^A e 2^E mentre la medaglia di bronzo è andata alla 1^C del Liceo Classico Varrone di Rieti.

Le nostre alunne hanno conquistato un meritatissimo 23° posto (II F) e 40° posto (II E) su 97 classi partecipanti, nonché i complimenti e le congratulazioni delle docenti accompagnatrici e dei rispettivi compagni di classe.

In conclusione il premio più grande sono stati i sorrisi sulle facce di tutti gli studenti partecipanti a questo divertente ed istruttivo game-show, che potranno essere vistidal lunedì al venerdì sul canale 210 (alle ore 15,00) e sul canale 18 (alle ore 20,00) dell’emittente rete oro.

 

Prof.ssa Daniela Santarelli

 

 

Cittadini del Mondo

cittadini del mondo

COREPLA SCHOOL

Progetto Corepla